La storia dell’archivio di Mediobanca

Mediobanca organizza la propria memoria con attenzione. Ha scelto di preservare e rendere consultabile il proprio patrimonio documentario dando vita all’Archivio Storico “Vincenzo Maranghi”, costituito dopo 66 anni di attività nel 2012 .

La consapevolezza del contributo che Mediobanca può dare alla ricerca storica dal dopoguerra in poi ha condotto nel 2014 all’ottenimento per l’Archivio della dichiarazione di interesse storico particolarmente importante. Parallelamente è iniziato il lavoro di inventariazione.

Mediobanca ha scelto di rendere consultabili i documenti presso la propria sede attraverso scansioni, così da preservare gli originali. Mediante computer è possibile navigare nell’inventario ad albero avendo subito disponibili le immagini dei documenti di ogni fascicolo nell’ordine in cui sono stati trovati.

La Banca ha scelto di rendere consultabili i documenti dei primi 20 anni: dalla fondazione fino al 31 dicembre 1966.

I documenti in consultazione

Panoramica dei Fondi e delle Serie documentarie liberamente consultabili.

La storia
di Mediobanca

Mediobanca fu costituita nell’immediato secondo dopoguerra per iniziativa della Banca Commerciale Italiana (ora parte del gruppo Intesa Sanpaolo) alla quale si associò subito il Credito Italiano (ora parte del gruppo UniCredit) e successivamente il Banco di Roma (anch’esso ora parte del gruppo UniCredit) per «soddisfare le esigenze a media scadenza delle imprese produttrici» e per stabilire un «rapporto diretto fra il mercato del risparmio e il fabbisogno finanziario per il riassetto produttivo delle imprese».

Modalità di consultazione

Gli studiosi sono invitati a leggere il Regolamento. La richiesta di accesso deve essere compilata su modulo All. 1 – Richiesta di accesso e inviata via mail all’indirizzo archivio.storico@mediobanca.com. L’originale firmato dell’informativa privacy è da consegnare al Responsabile al primo accesso.

In caso di pubblicazione lo studioso può chiedere copia digitale di immagini per la stampa compilando il modulo All. 2 – Richiesta immagini per pubblicazione e inviandolo via mail all’indirizzo archivio.storico@mediobanca.com. Per la compilazione del modulo All. 2 – Richiesta immagini per pubblicazione consultare la guida.

Lo studioso è tenuto a prendere visione delle «Regole deontologiche per il trattamento a fini di archiviazione nel pubblico interesse o per scopi di ricerca storica», (Delibera n. 513/2018) (GU Serie Generale n.12 del 15-01-2019) o sue successive modificazioni.

Materiali utili

Regolamento
Allegato 1 - richiesta di accesso
Allegato 2 - richiesta immagini
Allegato 2 - guida alla richiesta di immagini
Informativa privacy