Il discorso di Alberto Nagel, Amministratore Delegato, sul volume "Mediobanca e le relazioni economiche internazionali dell'Italia"

Archivio Storico “Vincenzo Maranghi”

Il valore di oggi è costruito sulla storia di ieri.

Mediobanca organizza la propria memoria con attenzione. Ha scelto di preservare e rendere consultabile il proprio patrimonio documentario dando vita all’Archivio Storico “Vincenzo Maranghi”, costituito dopo 66 anni di attività nel 2012 e riconosciuto di notevole interesse storico.

In ricordo di Vincenzo Maranghi

Il 27 giugno 2012, a cinque anni dalla scomparsa, il Consiglio di Amministrazione di Mediobanca ha ricordato con profonda gratitudine la figura di Vincenzo Maranghi e l’opera prestata a favore di Mediobanca negli oltre trent’anni trascorsi al vertice.

Al fine di associarne stabilmente il ricordo all’Istituto, il Consiglio all’unanimità ha deliberato di intestargli l’Archivio storico.

Aggiornamento Covid-19

La sala di consultazione riapre su prenotazione da lunedì 10 maggio 2021 secondo le disposizioni adottate dal Gruppo Mediobanca in coerenza con i provvedimenti delle pubbliche autorità.

Si invitano i ricercatori a consultare periodicamente il sito per ulteriori novità.

Archivio aperto
per la consultazione

L’Archivio Storico “Vincenzo Maranghi” è aperto alla consultazione da novembre 2019.

Aggiornamento Covid-19: La sala di consultazione riapre su prenotazione da lunedì 10 maggio 2021 secondo le disposizioni adottate dal Gruppo Mediobanca in coerenza con i provvedimenti delle pubbliche autorità.

Si invitano i ricercatori a consultare periodicamente il sito per ulteriori novità.

Persone notevoli

Scopri biografie e materiali legati alle personalità che hanno maggiormente contribuito allo sviluppo di Mediobanca.

Enrico Cuccia

Roma 1907 - Milano 2000

“Cuccia è un uomo notevole, veramente notevole, e penso che la sua sia una personalità unica. È diventato, secondo André (Meyer), i cui standard sono elevati fino all’impossibile e i cui giudizi sono severi, il miglior banchiere in Europa”. 

David E. Lilienthal

Enrico Cuccia

Vincenzo Maranghi

Firenze 1937 - Milano 2007

Entrato in Mediobanca nel 1962, principale collaboratore di Enrico Cuccia, assunse la carica di Amministratore Delegato dal 1988 al 2003.

Vincenzo Maranghi

Francesco Cìngano

Bondeno 1922 - Milano 2003

Successore di Antonio Maccanico alla Presidenza di Mediobanca. Dal 1946 in Comit di cui fu Amministratore Delegato dal 1967 e poi Presidente (1987-88).

Francesco Cìngano

Adolfo Tino

Avellino 1900 - Milano 1977

Consulente legale di Mediobanca succedette a Eugenio Rosasco come Presidente.

Adolfo Tino

Eugenio Rosasco

Como 1880 - Como 1961

Primo Presidente di Mediobanca.

Eugenio Rosasco

Pubblicazioni

Raccolta delle pubblicazioni dell’Archivio Storico e di materiale bibliografico che aiuta a comprendere la storia di Mediobanca.

Enrico Cuccia. Relazioni di bilancio Mediobanca 1947-1982

Enrico Cuccia. Relazioni di bilancio Mediobanca 1947-1982

In occasione del centenario della nascita di Enrico Cuccia Mediobanca ricorda il suo Amministratore delegato pubblicando il ricordo di Vincenzo Maranghi al Patto di Sindacato Mediobanca e le trentasei Relazioni introduttive al bilancio di Mediobanca scritte da Enrico Cuccia.

10 anni dalla scomparsa di Vincenzo Maranghi

10 anni dalla scomparsa di Vincenzo Maranghi

Ricordi e testimonianze.

Atti del convegno del 15 novembre 2017

L’attenzione di Mediobanca alle Piccole e Medie Imprese

L’attenzione di Mediobanca alle Piccole e Medie Imprese

Il volume che testimonia la storica attenzione di Mediobanca alle Medie Imprese è stato presentato in occasione della 3rd Mediobanca Italian Mid Cap Conference del 18 gennaio 2021.

Mediobanca e le relazioni economiche internazionali dell’Italia

Mediobanca e le relazioni economiche internazionali dell’Italia

Atlantismo, integrazione europea e sviluppo dell’Africa, 1944-1971.

Mediobanca e il salvataggio Olivetti

Mediobanca e il salvataggio Olivetti

Verbali delle riunioni e documenti di lavoro 1964-1966.

Palazzi storici

Scopri le più belle sedi di Mediobanca.

Palazzo del Teatro dei Filodrammatici

Via Filodrammatici, 1 - Piazza Paolo Ferrari, 6 Milano.

Inaugurato nel 1800, venne ricostruito nel 1970 quando Mediobanca vi stabilì alcuni suoi uffici.

Palazzo del Teatro dei Filodrammatici

Palazzo Visconti-Ajmi

Piazzetta Cuccia 1 - Sede di Mediobanca dalla sua costituzione.

Nell’area si trovavano anticamente le proprietà dei notai Vignarca, degli scolari di San Maurizio e dei padri Francescani. Giuseppe Archinto (1558-1610) acquistò tali sedimi tra il 1589 e il 1599 e costruì una casa per la propria famiglia.

Palazzo Visconti-Ajmi

Piazza di Spagna

Piazza di Spagna, 15 Roma.

Le prime tracce dell’edificio risalgono al XVI secolo e riguardano un complesso che nel ‘700 era adibito ad albergo.

Piazza di Spagna

Eventi

Presentazioni e convegni legati all’Archivio Storico “Vincenzo Maranghi”.

21 aprile 2021 | 18.00
Evento virtuale

Classe dirigente e orizzonti globali per ricostruire il paese: una discussione intorno al volume “Mediobanca e le relazioni economiche internazionali dell’Italia”

La pubblicazione del libro di Giovanni Farese “Mediobanca e le relazioni economiche internazionali dell’Italia. Atlantismo, integrazione europea e sviluppo dell’Africa, 1944-1971” vuole essere lo spunto per un ragionamento sull’importanza di una buona classe dirigente.

21 gennaio 2021
Evento virtuale

Presentazione del libro di Giovanni Farese “Mediobanca e le relazioni economiche internazionali dell’Italia. Atlantismo, integrazione europea e sviluppo dell’Africa, 1944-1971”

“Mediobanca e le relazioni economiche internazionali dell’Italia. Atlantismo, integrazione europea e sviluppo dell’Africa, 1944-1971”, il libro di Giovanni Farese, edito dall’Archivio Storico Mediobanca “Vincenzo Maranghi” e presentato durante il virtual event del 21 gennaio.

19 novembre 2019
Milano, Sala Assemblee di Mediobanca

Apertura dell’Archivio Storico e presentazione del libro “Mediobanca e il salvataggio Olivetti. Verbali delle riunioni e documenti di lavoro 1964-1966”

Mediobanca apre l’Archivio Storico alla consultazione degli studiosi e pubblica il volume di fonti “Mediobanca e il Salvataggio Olivetti. Verbali delle riunioni e documenti di lavoro 1964-1966”, a cura di Giampietro Morreale.

Biblioteca Storica di Mediobanca

Inaugurata a ottobre 2014 mette disposizione del pubblico due collezioni di libri pregiati: il Fondo Ariberto Mignoli, insigne giurista, bibliofilo e storico consulente legale di Mediobanca, la cui collezione è stata affidata dalla famiglia a Mediobanca, e il Fondo Mediobanca che raccoglie i libri ricevuti in dono da Enrico Cuccia e da Vincenzo Maranghi.
Gli oltre 12 mila volumi sono ricercabili attraverso il catalogo (Opac).