Nelle regole che stabilì per l’uso e per il governo della biblioteca, si vede un intento d’utilità […] ordinò che a tutti, fossero cittadini o forestieri, si desse comodità e tempo di servirsene, secondo il bisogno. […] vien notato espressamente, come cosa singolare, che in questa libreria, eretta da un privato, quasi tutta a sue spese, i libri fossero esposti alla vista del pubblico, dati a chiunque li chiedesse, e datogli anche da sedere, e carta, penne e calamaio, per prender gli appunti che gli potessero bisognare; mentre in qualche altra insigne biblioteca pubblica d’Italia, i libri non erano nemmen visibili.

Non è casuale questo riferimento al cap. XXII dei Promessi Sposi, e alla figura del cardinale Federigo Borromeo, per parlare del fondo di Ariberto Mignoli messo a disposizione della Biblioteca Storica Mediobanca. L’aspetto che i mmediatamente balza agli occhi è una certa continuità illuminista che, aldilà di datazioni puramente libresche, percorre la cultura e lo spirito milanese: dal cardinal Federigo, appunto, al professor Mignoli; dal ‘600 ai giorni nostri. Del resto era proprio nell’intento di Mignoli che la sua immensa (oltre 12.000 volumi), varia e ricca collezione non rimanesse solo privata, ma divenisse un’opportunità per tutti coloro che avessero voluto venire a contatto con il sapere, la tradizione e la bellezza.

Sappiamo che Mignoli non amava definirsi collezionista, ma piuttosto raccoglitore. Il collezionista non prescinde infatti da un’idea di possesso e di «valore». Il raccoglitore raccoglie qualsiasi cosa di suo interesse, al di là del valore intrinseco di ciò che trova. E lo fa per la sua gioia, per le sue passioni. E di questa gioia, di queste passioni, di cui Mignoli era ricco, ne è tangibile testimonianza la sua biblioteca.

I convegni dedicati a Ariberto Mignoli

Nella sezione Pubblicazioni sono disponibili gli atti dei convegni organizzati da Mediobanca in ricordo di Ariberto Mignoli.

Le testimonianze di amici, colleghi e studiosi approfondiscono il rapporto che Ariberto Mignoli aveva con i suoi libri

Esplora il Fondo Mignoli

L’OPAC permette la ricerca all’interno del vasto fondo librario di Ariberto Mignoli.